Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2016

Letture di marzo 2016

Immagine
Il consueto video del giovedì sul canale Youtube arriva oggi con un po' di ritardo.  Vi parlo dei libri che mi hanno più colpito nel mio mese di marzo, che, per una strana casualità, sono tutte letture da cui è stato tratto un film…

Letture di Febbraio 2016

Immagine
Dopo qualche settimana di silenzio, torno finalmente sul canale youtube con un video luuunghissimo in cui vi parlo dei libri letti a febbraio, più un recupero! Quindi se avete piacere di ascoltare quello che ho da raccontarvi, mettetevi comodi, preparatevi un tè, una tisana, una cioccolata calda, che per una mezz'ra ci penso io ad intrattenervi!


J.D.Ballard - Il condominio (1975)

Immagine
Qual è la molla che ti fa scattare la curiosità verso un libro che avevi in wish list da anni e non ti eri mai decisa a leggere?? Il trailer dell'omonimo film! Ebbene sì, l'uscita imminente di un film tratto da un libro che vorrei leggere è solitamente un'attrazione irresistibile, devo leggere quel libro e devo leggerlo subito, ADESSO! Altrimenti non vedrò mai quel film!
Sono fatta così, soffro della sindrome della secchiona e se un libro mi interessa non vedrò mai la relativa pellicola senza prima averlo letto.

Stavolta il libro in questione è Il condominio, High Rise, titolo del 1975 di J.D. Ballard e il film omonimo, che inspiegabilmente non ha ancora una data italiana, ha per protagonista Tom Hiddlestone… cioè… Tom!! Ovvero Loki, ovvero Sir Thomas Sharpe! …insomma c'è abbastanza carne al fuoco da farmi precipitare in liberia ed iniziare a leggere il libro lì in negozio, mentre sto ancora pagando! Ed è stata un'inquietante immersione in un futuro tanto postmoder…

Armadale, il mio "primo" Wilkie Collins

Immagine
Ancora non so decidermi se, iniziare a conoscere Wilkie Collins partendo da questo "Armadale", anziché dai suoi più famosi "La donna in bianco" o "La pietra di luna", sia stata una scelta assennata o avventata.
Ero preparata ad affrontare un mattone lungo e complesso, ma devo ammettere che questo libro è stato un vero osso duro, e ancora ad oggi i sentimenti che provo nei suoi confronti sono abbastanza contrastati. Ci sono state parti in cui le pagine "volavano via", altre in cui ho faticato tantissimo a proseguire.
Forse la colpa è soltanto mia per averlo letto in un momento sbagliato; nonostante tutto mi sento di consigliarlo solo a coloro che amano (ma tanto tanto) i classici, che già conoscono Collins e il suo modo di scrivere.

Tutti sapranno che il caro Wilkie  è un autore inglese dell'Ottocento, conosciuto soprattutto per la sua profonda amicizia con Charles Dickens, di cui fu anche collega e collaboratore.
Nel caso di Armadale, il ro…

To Be Read 2016, ovvero 16 libri che (forse) leggerò quest'anno

Immagine
Non sono brava con le TBR Lists, anzi, diciamo pure che sono una vera frana! 
Nello scegliere le mie prossime letture seguo il cuore, l'istinto e soprattutto il "richiamo" dei libri stessi.
Ecco perché ci ho messo oltre due mesi a scegliere alcuni libri che vorrei tanto leggere quest'anno; una lista che, lo so già, è destinata ad evolversi e subire variazioni...