Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2017

!!!Spring Give Away!!!

Immagine
Ben ritrovati cari lettori!!!
Ci siamo! Tra qualche giorno il mio canale Youtube, aperto come una sfida personale nella mia lunga battaglia alla timidezza, compirà due anni!!! 
Ma non solo! Nelle scorse settimane ha anche raggiunto quota 1000 iscritti, che non sarà nulla messo a confronto con certi grandissimi canali, ma che per me significa veramente tanto! Nemmeno in tutta la vita le conoscerò mai mille persone!
E così, per ringraziare tutti coloro che in questi due anni hanno speso anche solo una manciata di minuti ad ascoltarmi, ho deciso di indire un giveaway sul canale!!


PARTECIPARE E' SEMPLICISSIMO!!!  (anche perché non ci sono regole fisse!)
Se vi va, iscrivetevi a:
Canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UC_mzY59gYentq6KYww1clTA
Blog: http://paroledipanna.blogspot.it
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/ParolediPanna?ref=hl
Instagram: paroledipanna


COME PARTECIPARE: Lasciate un commento scrivendo PARTECIPO e un consiglio per il canale: un video che vorreste vedere, un…

Paolo Cognetti - Le otto montagne

Immagine
Nel mio personale e poco popolato universo letterario italiano Paolo Cognetti ricopre certamente una posizione abbastanza alta.
E' risaputo che la letteratura italiana contemporanea non mi faccia impazzire, ma per Cognetti, o almeno per quanto ho letto di suo finora, faccio volentieri un'eccezione.
Cognetti ha un modo semplice, eppure molto profondo, di scrivere storie che ti fanno sentire parte del mondo di cui parla, ti sembra di essere lì e viverle davvero. "Sofia si veste sempre di nero" era stato uno dei migliori libri letti in un'annata di letture deludenti; di più: mi aveva "costretto, ma in modo piacevole, ad avvicinarmi ai racconti, un altro dei miei demoni (perché no! Ai racconti non riesco proprio ad appassionarmi! Salvo poi rimanere incantata dal suo romanzo di racconti!!).

"Le otto montagne" costituisce il primo romanzo vero e proprio dello scrittore milanese e mostra che bel percorso narrativo e stilistico egli stia facendo e quanto ab…

Laura Toffanello, Mario Pistacchio - L'estate del cane bambino

Immagine
Riuscite a ricordate com'erano le vostre estati quando eravate piccoli?
Se chiudo gli occhi e richiamo alla mente quei momenti, sento sulla pelle il sole che mi accarezza, ricordo i giochi con il mio vicino di casa, i lunghi momenti di siesta dei miei genitori in cui sbriciavo dalla finestra se in cortile qualche bambino era già uscito.
Nella mia mente sono momenti di pura spensieratezza e felicità...

Lo stesso sentimento lo proverete aprendo "L'estate del cane bambino" di Mario Pistacchio e Laura Toffanello. Almeno all'inizio. Perché questo piccolo libro racchiude non solo i ricordi belli ma anche quelli spietati e crudeli, come possono esserlo anche l'afa e la canicola estive.

Siamo negli anni '60 in un piccolissimo paesino del Veneto incastrato tra Chioggia e Sottomarina. Un paese dove tutti conoscono tutti e un tratto somatico, un difetto, un tic nervoso, determinano il soprannome che ci si porterà dietro per tutta la vita e perfino sulla tomba. Una p…